Infanzia

La Care e la Prevenzione In Terapia Intensiva Neonatale

La nascita rappresenta un momento delicato e fragile, la cui buona gestione risulta fondamentale per lo sviluppo della relazione affettiva tra i genitori e il proprio figlio. Il ricovero in Terapia Intensiva Neonatale (TIN) è un’esperienza devastante e traumatica per il bambino e per i genitori, naturalmente preoccupati per il suo stato di salute e …

La Care e la Prevenzione In Terapia Intensiva Neonatale Leggi altro »

Prematurità e sviluppo evolutivo: quali conseguenze?

La prematurità è stata oggetto di attenzione a partire dagli anni ’70, in seguito ad una sempre maggiore sopravvivenza di neonati che nascevano al di sotto delle 37 settimane di gestazione e con peso inferiore ai 1000 grammi, grazie all’avanzare delle nuove strumentazioni, ai numerosi studi sulle condizioni di vita del bambino prematuro e sulla …

Prematurità e sviluppo evolutivo: quali conseguenze? Leggi altro »

HOMEWORK TUTOR: di cosa si tratta?

Nel precedente articolo abbiamo approfondito cosa sono i disturbi specifici dell’apprendimento e quali sono le conseguenze emotivo-affettive che ne derivano. Tuttavia, i bambini con Disturbo Specifico di Apprendimento (DSA) e Disturbo da Deficit di Attenzione ed Iperattività (ADHD) presentano severe difficoltà anche nell’organizzazione e nella gestione dei compiti a casa. Essi faticano nell’iniziare a studiare, …

HOMEWORK TUTOR: di cosa si tratta? Leggi altro »

Gli aspetti psicologici e relazionali dei bambini con Disturbi Specifici dell’Apprendimento.

Cosa sono i Disturbi Specifici dell’Apprendimento? I Disturbi Specifici dell’apprendimento (DSA) sono disfunzioni neurobiologiche che determinano importanti difficoltà in specifiche aree dell’apprendimento scolastico. Secondo il Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali 5 (DSM 5, 2015), si distinguono in: Dislessia, intesa come una compromissione della lettura in accuratezza, velocità e fluenza e della comprensione del …

Gli aspetti psicologici e relazionali dei bambini con Disturbi Specifici dell’Apprendimento. Leggi altro »

L’adolescenza: tempo di grandi cambiamenti

CHE COS’E’ L’ADOLESCENZA? L’adolescenza è un periodo di profonda transizione caratterizzato da significativi cambiamenti fisici, intellettivi, affettivi e sociali. Generalmente, si distingue tra preadolescenza (11-13 anni) e adolescenza (13-18 anni) sebbene non tutti gli esperti siano d’accordo su una distinzione così rigida che non tiene conto delle variabilità individuali di ogni adolescente. Gli adolescenti devono affrontare …

L’adolescenza: tempo di grandi cambiamenti Leggi altro »

Educare all’affettività: apprendere le proprie emozioni attraverso i laboratori psicoeducativi e ludico-motori.

Conoscere le proprie emozioni e saperle identificare rappresenta un compito importante per strutturare un’adeguata affettività. Una maggiore competenza emotiva, intesa come l’insieme di capacità quali l’espressione, la comprensione e la regolazione delle emozioni in sé e verso gli altri, favorisce lo sviluppo di comportamenti empatici, prosociali e socialmente adattivi, quali aiutare l’altro, prendersi cura, condividere, …

Educare all’affettività: apprendere le proprie emozioni attraverso i laboratori psicoeducativi e ludico-motori. Leggi altro »

La dipendenza da videogiochi: quando e come intervenire

Sono sempre più frequenti le mamme e i papà che lamentano l’abitudine costante e continua dei propri figli preadolescenti e adolescenti, di trascorrere gran parte della loro giornata davanti ad uno schermo giocando ai videogiochi! Questa attività sembra essersi maggiormente rinforzata con la chiusura delle scuole durante la pandemia, e la necessità di dover rimanere …

La dipendenza da videogiochi: quando e come intervenire Leggi altro »

Il disagio alimentare infantile: un messaggio per mamma e papà

L’età d’insorgenza dei disturbi alimentari al giorno d’oggi si sta abbassando molto e l’esordio può presentarsi già nella fascia d’età che va da 0 a 3 anni.  A seconda della gravità e dal protrarsi delle anomalie si può parlare di disagio o di disturbo alimentare. Il disagio alimentare è’ la manifestazione meno grave. Un bambino …

Il disagio alimentare infantile: un messaggio per mamma e papà Leggi altro »

L’importanza dell’interazione tra genitore e bambino

Il nuovo arrivato è figlio di una coppia, nasce in una famiglia, ma ancor prima nel mondo mentale e psichico dei genitori, popolato da sensazioni del passato e del presente, speranze, aspettative, timori, e tanti altri pensieri che contribuiscono a creare le condizioni relazionali in cui si svolge la scena dello sviluppo psichico del bambino. …

L’importanza dell’interazione tra genitore e bambino Leggi altro »

Alimentare l’autostima in un bambino

Cari lettori, durante una mia esperienza in una scuola media, un alunno di 13 anni, mi chiede : “Dottoressa, come mai quando prendo un buon voto, mamma non mi dice mai bravo, ma sempre “Però potevi prendere di più”, oppure “L’altro bambino ha preso un voto migliore”.? Abbiamo provato a capirlo insieme e mi risponde: …

Alimentare l’autostima in un bambino Leggi altro »