genitori

L’importanza dell’interazione tra genitore e bambino

Il nuovo arrivato è figlio di una coppia, nasce in una famiglia, ma ancor prima nel mondo mentale e psichico dei genitori, popolato da sensazioni del passato e del presente, speranze, aspettative, timori, e tanti altri pensieri che contribuiscono a creare le condizioni relazionali in cui si svolge la scena dello sviluppo psichico del bambino. …

L’importanza dell’interazione tra genitore e bambino Leggi altro »

“Parla Bene, non ti capisco.” Cosa non dire ad un bambino che sta imparando a parlare

Consigli nel linguaggio

“Non ho capito! Cosa hai detto?” “Devi dire bene, ripeti insieme a me.” “Tua sorella alla tua età diceva più parole di te.” Sono tante le espressioni che ascoltiamo, quando si interpella un bambino, a dire qualcosa. Lo sviluppo del linguaggio Lo sviluppo del linguaggio non è né una gara, né una competizione, ma un …

“Parla Bene, non ti capisco.” Cosa non dire ad un bambino che sta imparando a parlare Leggi altro »

Leggere è un gioco bellissimo: libretto d’istruzioni per i genitori

“Prima di andare a dormire, puoi guardare i cartoni in televisione o giocare 10 minuti con il cellulare.” La proposta migliore, da fare ai figli, degli ultimi tempi; così loro si stancano prima e il genitore è libero di rilassarsi o di completare gli impegni della giornata trascorsa. Ma cosa si cela dietro una piacevole …

Leggere è un gioco bellissimo: libretto d’istruzioni per i genitori Leggi altro »

Uso prolungato del ciuccio/biberon: quali conseguenze alla lingua e al palato?

Accade spesso che un genitore possa chiedersi “quando è il momento giusto per il mio bambino di togliere il ciuccio, o di eliminare il biberon?” oppure “Tenere sempre il dito in bocca potrebbe portare qualche problema in futuro ?”. Bene, se vi siete posti queste domande siete sulla strada giusta ed io Logopedista verrò in …

Uso prolungato del ciuccio/biberon: quali conseguenze alla lingua e al palato? Leggi altro »

Postura tra i banchi di scuola

“Luigi spalle diritte” questa è la frase ricorrente che ripeto a mio figlio (7anni) quando è seduto a fare i compiti. E allora mi sono chiesta, ma come starà seduto nel banco a scuola per tante ore? ► CIRCA L’80% DEGLI STUDENTI ITALIANI HA MAL DI SCHIENA. ► IL MAL DI SCHIENA COLPISCE IL 13% DEGLI STUDENTI DELLE SCUOLE ELEMENTARI. …

Postura tra i banchi di scuola Leggi altro »

La sindrome del nido vuoto: cos’è e come gestirla

Si definisce come “sindrome del nido vuoto” quell’insieme di pensieri e sentimenti, negativi e nostalgici (tristezza, solitudine, vuoto), provati dai genitori quando i figli se ne vanno da casa. Dopo un lungo periodo trascorso ad accudire i propri figli, i genitori si ritrovano d’un tratto soli. Ogni separazione è segnata, in misura diversa, da due …

La sindrome del nido vuoto: cos’è e come gestirla Leggi altro »

Alimentare l’autostima in un bambino

Cari lettori, durante una mia esperienza in una scuola media, un alunno di 13 anni, mi chiede : “Dottoressa, come mai quando prendo un buon voto, mamma non mi dice mai bravo, ma sempre “Però potevi prendere di più”, oppure “L’altro bambino ha preso un voto migliore”.? Abbiamo provato a capirlo insieme e mi risponde: …

Alimentare l’autostima in un bambino Leggi altro »

La sindrome da alienazione parentale: la contesa dei figli in casi di separazione e divorzio.

La separazione, o il divorzio, è un’esperienza complessa che porta con sé una grande rivoluzione nella vita di coppia e familiare.  E’ un processo che si estende nel tempo, che dipende dagli stadi di sviluppo individuali, dalla fase del ciclo di vita familiare in cui si verifica l’impatto dell’evento e dalla fase del processo di …

La sindrome da alienazione parentale: la contesa dei figli in casi di separazione e divorzio. Leggi altro »