Allergologia e Immunologia

Anticorpi monoclonali anti COVID-19

Nei pazienti affetti da COVID-19 con sintomi lievi o moderati, con alto rischio di sviluppare una forma severa di malattia, è possibile ricorrere alla terapia con anticorpi monoclonali, entro massimo 10 giorni dall’insorgenza dei sintomi. Ciò contribuisce alla riduzione dei sintomi e ad evitare il ricovero ospedaliero. Ricordiamo che le terapie con anticorpi monoclonali sono …

Anticorpi monoclonali anti COVID-19 Leggi altro »

Allergia all’Acaro della Polvere

L’allergia all’acaro della polvere è una delle più frequenti tra le allergie che colpiscono l’uomo. Confinata soprattutto agli ambienti interni e domestici, può causare sintomi quali rinite prevalentemente ostruttiva, tosse, difficoltà respiratoria e persino reazioni allergiche alimentari da reazioni crociate con alimenti che ne condividono proteine come i crostacei, lumache di terra e di mare, …

Allergia all’Acaro della Polvere Leggi altro »

Asma grave: che cos’è e come trattarlo

L’asma bronchiale è una malattia infiammatoria cronica delle vie aeree e viene definito grave quando richiede i massimi livelli di trattamento (moderate o alte dosi di ICS/LABA ± terapie aggiuntive) per ottenerne il controllo oppure che rimanga incontrollato nonostante il trattamento (Step 4/5 GINA). Risulta invalidante per la qualità di vita di chi ne è …

Asma grave: che cos’è e come trattarlo Leggi altro »

Allergie o intolleranze alimentari?

I termini allergie e intolleranze alimentari sono ancora oggi fortemente confusi e generano “disinformazione” e “preoccupazione” nella popolazione adulta che tende ad eliminare dalla dieta, il più delle volte in maniera errata, gli alimenti reputati “incriminati”. Cerchiamo di fare chiarezza. Le Allergie alimentari sono reazioni del sistema immunitario, nei confronti di specifiche proteine alimentari, di …

Allergie o intolleranze alimentari? Leggi altro »

L’ORTICARIA SOLARE: quando il sole dà problemi

Con l’arrivo dell’estate può essere frequente il manifestarsi di dermatiti dovute all’ esposizione ai raggi solari. L’orticaria solare è una “fitodermatosi” caratterizzata dalla comparsa di pomfi, prurito e bruciore entro pochi minuti dall’esposizione solare, sia nelle zone esposte che non esposte, che in genere scompaiono nel giro di 24 ore. Seppur rara, può essere una …

L’ORTICARIA SOLARE: quando il sole dà problemi Leggi altro »

La Vitamina D come regolatore del Sistema Immunitario

La Vitamina D3 (colecalciferolo) è prodotta dalla cute a partire dal 7-deidrocolesterolo in seguito ad irraggiamento solare. Può essere assunta con la dieta, sotto forma di vitamina D2 o ergocalciferolo in alimenti di origine vegetale e di vitamina D3 in alimenti di derivazione animale. É una vitamina liposolubile che viene rapidamente assorbita a livello duodenale …

La Vitamina D come regolatore del Sistema Immunitario Leggi altro »

Vaccinazione anti-Covid19 nei pazienti allergici

Quando si parla di vaccini l’obiezione che più frequentemente si osserva è data dal rischio di reazioni anafilattiche, di solito rare, pari a 1,31 casi per 1 milione di dosi. Attualmente, per la vaccinazione anti-Covid19, si è registrato un tasso pari a circa 11 casi per 1 milione di dosi somministrate. La domanda che maggiormente …

Vaccinazione anti-Covid19 nei pazienti allergici Leggi altro »

È tempo di rinite allergica

Con l’arrivo della primavera, si sa, aumentano anche sintomi come starnutazioni, prurito nasale, rinorrea acquosa, congestione nasale tipici di una rinite allergica. La rinite allergica è un’infiammazione della mucosa nasale ancora oggi sottostimata e sottovalutata; in realtà è una causa importante di morbilità, di riduzione della produttività e può pregiudicare significativamente la qualità di vita …

È tempo di rinite allergica Leggi altro »

Vaccinazione anti SARS COV-2 nei pazienti reumatologici

Sempre più persone affette da malattie reumatologiche si staranno chiedendo se possono sottoporsi a vaccinazione anti SARS COV-2, soprattutto in vista delle malattie autoimmuni delle quali sono affette e/o del trattamento immunosoppressore in corso. In aiuto ci vengono le raccomandazioni fornite dalla Società Italiana di Reumatologia (SIR) che, pur in assenza di dati specifici sulle patologie …

Vaccinazione anti SARS COV-2 nei pazienti reumatologici Leggi altro »

Asma bronchiale: come riconoscerlo

L’asma bronchiale è una delle patologie respiratorie più diffuse al mondo e conosciute fin dall’antichità. Omero (circa 850 a.C.) utilizzò per primo il termine asma (ásthma: respiro breve) per indicare l’atroce soffocamento che affliggeva Ettore disteso in una pianura, in un canto dell’Iliade. Lo stesso Cesare Pavese ne soffriva e ciò ne influenzava la sua scrittura. Ma che cos’è l’asma …

Asma bronchiale: come riconoscerlo Leggi altro »